Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Certifica l'estinzione? Valutazione degli standard del sistema di certificazione delle foreste finlandesi [ FFCS ] a seguito della loro recente revisione

Pubblicazione - 15 ottobre, 2004
La gestione delle risorse forestali in Finlandia dovrebbe, almeno sulla carta, tutelare la biodiversità e garantire uno sfruttamento sostenibile del patrimonio boschivo. In realtà questo modello di gestione si basa su uno standard di certificazione, il Finnish Forest Certification System, che, pur essendo riconosciuto dallo standard internazionale PEFC, presenta diversi problemi. In questo rapporto si mette a confronto lo standard finlandese con lo standard FSC, l'unico sistema di certificazione forestale sostenuto da organizzazioni ambientaliste.

Download document

Executive summary: Le foreste finlandesi sono fra le foreste più intensamente sfruttate del pianeta. Ogni anno, dai 20 milioni di ettari di foreste commerciali del paese si estraggono oltre 50 milioni di metri cubi di legname.

Il settore forestale finlandese è famoso nel mondo per le pratiche sostenibili con cui gestisce le proprie risorse forestali ai fini commerciali. E in effetti "sviluppo sostenibile" e "tutela della biodiversità" sono slogan molto usati nelle pubbliche relazioni del settore forestale finlandese.

In realtà, Il modello finlandese di gestione forestale ha gradualmente trasformato le foreste naturali in omogenee foreste industriali, prive di molte delle caratteristiche tipiche degli ecosistemi boschivi boreali. A questo punto solo un aumento significativo del totale di aree forestali protette e un miglioramento degli standard di gestione delle foreste potranno evitare la rapida estinzione di centinaia di specie viventi.

Il 95% di queste foreste è gestito secondo uno standard nazionale di certificazione, il Finnish Forest Certification System - FFCS ]. Lo standard FFCS è riconosciuto dallo standard internazionale PEFC.

Questo rapporto mette in evidenza i punti deboli del Finnish Forest Certification System: la deforestazione che avviene sotto il segno del FFCS, oltre a non tutelare la biodiversità del territorio, minaccia infatti i diritti e la tradizione cultura del popolo indigeno dei Sámi.

In questo documento, inoltre, si mettono a confronto i principali criteri del FFCS con quelli presenti nel Forest Stewardship Council [ FSC ], uno standard di certificazione molto più affidabile e sostenuto dalle imprese del settore più attente, dalle rappresentanze dei popoli indigeni e dalle organizzazioni ambientaliste sia a livello internazionale - Greenpeace, Friends of the Earth, WWF - che a livello locale - Finnish Association for Nature Conservation e Finnish Nature League.

Num. pages: 23

Categorie