Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

In azione contro il mais OGM in Friuli

Dopo aver ottenuto le prove dell'esistenza di un secondo campo di mais OGM in Friuli, Greenpeace ha messo in sicurezza la parte superiore delle piante di mais OGM, che produce il polline, responsabile della contaminazione su vasta scala. Il mais OGM MON810 è brevettato dalla statunitense Monsanto.

Dettagli video



No agli OGM

I progressi scientifici nel campo della biologia molecolare hanno certamente un grande potenziale per comprendere meglio i meccanismi biologici e fornire nuovi farmaci, ma non può essere utilizzata come scusa per trasformare l'ambiente in un gigantesco laboratorio a cielo aperto per fini commerciali.

La biodiversità e la salvaguardia della produzione mondiale di alimenti sono troppo importanti per la nostra sopravvivenza. Non possiamo permetterci di metterle a rischio.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Greenpeace e task-force No-Ogm: un appello ai candidati per clausola di salvaguardia...

Comunicato stampa | 30 gennaio, 2013 a 14:06

La Task Force per un'Italia libera dagli OGM, composta da Greenpeace e da circa trenta fra associazioni ambientaliste, di consumatori e associazioni agricole di categoria, ha inviato un appello a candidati e partiti per chiedere una volta per...

Greenpeace blocca contaminazione da mais OGM. Al via il processo in Friuli

Comunicato stampa | 17 gennaio, 2013 a 16:45

Si è aperto oggi a Pordenone, in Friuli, il processo in merito all'attività svolta da attivisti di Greenpeace nel 2010 per fermare la contaminazione da OGM. Un’attività legata alla semina illegale di mais geneticamente modificato della Monsanto...

Il decalogo di Greenpeace per l'Econatale 2012

Comunicato stampa | 5 dicembre, 2012 a 17:36

Greenpeace diffonde dieci consigli per rendere il nostro Natale più verde e sostenibile.

Nuovo studio: con OGM resistenti agli erbicidi aumento esponenziale dell'uso dei...

Comunicato stampa | 22 ottobre, 2012 a 16:40

L'agricoltura europea rischia di subire danni irreparabili se la Commissione europea dovesse seguire l'esempio degli Stati Uniti e autorizzare la coltivazione di OGM tolleranti agli erbicidi. L'allarme arriva dalle stime, realizzate per la prima...

Studio sul mais OGM, mancano protocolli universalmente riconosciuti per eseguire test...

Comunicato stampa | 4 ottobre, 2012 a 20:21

Greenpeace commenta il parere preliminare dell'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sul nuovo studio francese della durata di due anni, che mirava a ricercare i potenziali impatti a lungo termine sulla salute del mais OGM della...

Preoccupante il nuovo studio sul mais OGM

Comunicato stampa | 21 settembre, 2012 a 18:12

Il nuovo studio sul mais OGM della Monsanto, effettuato dai ricercatori francesi guidati dal professor Gilles-Eric Seralini, aumenta i timori circa la sicurezza di alimenti e mangimi OGM.

Mais OGM, in Friuli illegalità confermata

Comunicato stampa | 23 marzo, 2012 a 17:01

Greenpeace esprime soddisfazione per la sentenza della terza sezione penale della Cassazione che ha confermato l'illegalità dei due appezzamenti seminati con mais OGM Mon810 in Friuli nel 2010.

Clini faccia il ministro dell'Ambiente, non del Biotech

Comunicato stampa | 15 marzo, 2012 a 16:02

«Che il Ministro dell'Ambiente non sappia distinguere fra incroci e OGM, definendo il riso Carnaroli o la cipolla di Tropea come OGM, la dice lunga sul livello di disinformazione che esiste e che si vuole perpetuare sul tema degli OGM» afferma...

Flop commerciale degli OGM in UE. Dati settore biotech confermano

Comunicato stampa | 8 febbraio, 2012 a 11:23

I dati annuali del settore biotech confermano il fallimento commerciale degli OGM in Europa. Secondo quanto pubblicato nel rapporto annuale dell'International Service for the Acquisition of Agri-biotech Applications (ISAAA), struttura finanziata...

Basf si ritira dall'Europa, gli OGM non piacciono

Comunicato stampa | 16 gennaio, 2012 a 19:30

BASF, tra le prime compagnie chimiche al mondo, ha annunciato oggi che sta abbandonando i suoi piani per sviluppare e commercializzare colture OGM in Europa [1].

51 - 60 di 161 risultati.

Categorie