Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Liberi da sostanze tossiche

Le sostanze tossiche presenti nell’ambiente mettono in pericolo l’acqua, l’aria, il suolo e il nostro stesso futuro.

La produzione, l’uso e il rilascio di molti prodotti chimici di sintesi sono oggi riconosciuti come un pericolo globale per la salute pubblica e per l’ambiente.

Nel mondo, le industrie chimiche continuano a produrre e rilasciare migliaia di composti ogni anno. Nella maggior parte dei casi, la conoscenza sull’impatto sanitario e ambientale di queste sostanze è scarsa o addirittura nulla.

Elettronica verde

Ogni anno nel mondo si producono sempre più articoli tecnologici. Tutto ciò ha determinato una crescita esponenziale dei rifiuti elettronici, scarti molto pericolosi perché contenenti composti tossici che non possono essere smaltiti o riciclati in sicurezza. Questo problema però, può essere evitato. Per questa ragione, Greenpeace sta facendo pressione sulle compagnie Hi-tech, leader nella produzione di TV, cellulari, computer e console, per cambiare le loro politiche aziendali.

Per saperne di più

Chimica

La chimica è entrata a far parte della nostra vita quotidiana. Tutto è fatto di elementi chimici, naturali e di sintesi. L’uomo, però, con la sua sete di potere ha messo in commercio più composti chimici di quanti ne avesse davvero testati in laboratorio. La conseguenza è che siamo tutti più o meno contaminati da sostanze esterne, alcune delle quali davvero pericolose.

Per saperne di più

Rifiuti urbani

I rifiuti sono ormai da anni al centro di tematiche politico-ambientali a livello internazionale e nazionale. Diversi programmi europei d'azione per l'ambiente hanno posto al centro dell'attenzione il tema rifiuti e l'Europa ha promosso una serie di normative per una maggiore tutela dell'ambiente e della salute umana. Ma l'ambito rifiuti è una di quelle aree su cui la politica ambientale deve concentrarsi ancora per molto tempo.

Per saperne di più

Acqua

L’acqua è un bene essenziale per la nostra esistenza, ma è anche la risorsa più in pericolo. L’inquinamento industriale, specie nel Sud del Mondo, sta contaminando questa preziosa risorsa, molto vulnerabile.

Per saperne di più

Gli ultimi aggiornamenti

 

Greenpeace e WWF affermano la necessità di

Immagine | 14 giugno, 2005 a 19:47

Greenpeace e WWF affermano la necessità di introdurre nel REACH il principio di sostituzione, a tutela del diritto alla salute dei cittadini.

Mario Tozzi interviene alla conferenza stampa

Immagine | 29 aprile, 2005 a 3:00

Mario Tozzi interviene alla conferenza stampa organizzata da Greenpeace per presentare i risultati delle analisi effettuate su prodotti in commercio alla ricerca di sostanze chimiche pericolose.

Additivi chimici nei prodotti di consumo

Pubblicazione | 29 aprile, 2005 a 2:00

Greenpeace Italia ha commissionato ad un laboratorio indipendente olandese [ TNO ] delle analisi con l'obiettivo di rilevare la presenza di composti pericolosi in 12 beni di consumo acquistati sul mercato italiano.

REACH - Esempi pratici di applicazione del principio di sostituzione

Pubblicazione | 28 febbraio, 2005 a 1:00

Questo documento che è un estratto del rapporto in inglese "Safer Chemicals Within Reach – Using the substitution principle to drive green chemistry" contiene alcuni esempi pratici di sostituzione di composti chimici classificabili come "sostanze...

Profumi – Indagine sulle sostanze chimiche contenute in 36 Eaux de Toilette e Eaux de...

Pubblicazione | 10 febbraio, 2005 a 1:00

Questo rapporto riprende i risultati di una serie di analisi effettuate su un campione di profumi in commercio per valutare la presenza di due gruppi di composti chimici, gli ftalati e i muschi sintetici. I risultati hanno confermato che...

Attivisti di Greenpeace vestiti da scheletri

Immagine | 27 gennaio, 2005 a 2:00

Attivisti di Greenpeace vestiti da scheletri in azione a Davos per protestare contro la Daw Chemicals, responsabile del più grande disastro chimico della storia: la tragedia di Bhopal.

Bhopal

Immagine | 3 dicembre, 2004 a 2:00

Bhopal - la più grande tragedia nella storia dell'industria chimica.

Sostanze chimiche fuori controllo

Pubblicazione | 3 dicembre, 2004 a 1:00

Per funzionare al meglio e tutelare davvero l'ambiente e la salute dei cittadini, REACH deve prevedere l'obbligo di sostituzione delle sostanze chimiche pericolose in presenza di alternative meno dannose, già disponibili.

SINTESI DELLE RACCOMANDAZIONI DEL GRUPPO INTERNAZIONALE DI ESPERTI SUL RECUPERO DEL...

Pubblicazione | 1 dicembre, 2004 a 1:00

Nel 2004 Greenpeace ha commissionato ad un gruppo internazionale di esperti uno studio di fattibilità per la bonifica del sito contaminato dell'ex-stabilimento della Union Carbide a Bhopal, in India. Il gruppo è composto dal professor Harald...

Disney: abiti tossici per bambini. Indagine globale sulla presenza di composti...

Pubblicazione | 15 aprile, 2004 a 2:00

Il presente studio ha dimostrato la presenza di composti chimici negli abiti per bambini della Disney, che potrebbero costituire a lungo termine un pericolo per la salute dell'uomo. Gli indumenti Disney sottoposti ad analisi sono stati acquistati...

181 - 190 di 211 risultati.

Categorie