Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Africa

Il Bacino del Congo è la seconda foresta tropicale del pianeta. Si estende dalle foreste dell'Africa occidentale, degradando a sud in foresta tropicale secca e boscaglia. È l'habitat di un'immensa diversità di piante e animali ed è essenziale per la sopravvivenza dei nostri più vicini parenti del regno animale: i grandi primati. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

Delle cinque specie di grandi scimmie, solo l'Homo Sapiens - cioè noi - non rischia l'estinzione. Tre delle altre quattro - il gorilla, lo scimpanzè e il bonobo - dipendono dalle foreste pluviali africane. Dieci milioni di persone dipendono per la loro sopravvivenza dalle foreste dell'Africa centrale.

Negli ultimi dieci anni sono stati intrapresi molti progetti per creare nuove aree protette, ma la gestione forestale è ancora scarsa o nulla per la mancanza di fondi, di personale e di volontà politica, minacciata dalla corruzione e perfino dalle guerre. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

L'industria del legno si è resa responsabile della distruzione di immense aree di paesaggi forestali incontaminati e continua a rappresentare il primo fattore singolo di minaccia in queste aree, spinta da una forte richiesta di mercato, anche in Italia.

Gli ultimi aggiornamenti

 

SOS per le foreste del Congo

News | 11 aprile, 2007 a 14:07

Greenpeace lancia oggi un nuovo scioccante rapporto per denunciare il saccheggio della foresta della Repubblica Democratica del Congo. La foresta più grande al mondo dopo l'Amazzonia è una difesa fondamentale contro il cambiamento climatico. E le...

Le mezze verità della Fao sulle foreste

News | 16 marzo, 2007 a 16:25

Secondo il rapporto Fao sullo stato delle foreste del mondo, la deforestazione rallenta. Ma c'è un errore: si confondono le foreste con le piantagioni. Cresce, infatti, il numero di alberi piantati in Paesi che hanno, però, già perso le proprie...

Salviamo le antiche foreste!

Video | 15 marzo, 2007 a 12:30 1 commento

Salviamo le antiche foreste. Il bellissimo spot di Julian Temple contro la deforestazione illegale.

La lezione camerunese. Storia di un saccheggio annunciato. La riforma del settore...

Pubblicazione | 12 marzo, 2007 a 15:38

Nella Repubblica Democratica del Congo la guerra è formalmente finita. Ora le sue preziose foreste sono a un bivio: l'industria del legno potrebbe diventare l'attività economica dominante, con conseguenze ambientali e sociali molto gravi. La...

Aspen dice no alla Kimberly-Clark

News | 8 marzo, 2007 a 0:00

Anche gli impianti sciistici di Aspen rinunciano ai prodotti della Kimberly Clark, il gigante della carta proprietario di marchi famosi come Scottex e Kleenex. Più di 700 sono le aziende che hanno boicottato la Kimberly Clark, chiedendo più fibra...

Greenpeace vs Scottex: ennesimo round

News | 12 febbraio, 2007 a 0:00

Protesta di Greenpeace presso la sede della Kimberly-Clark a Mississauga, nell'Ontario, per denunciare la distruzione delle foreste primarie del Canada. In quattro si sono rinchiusi negli uffici del noto produttore dei marchi Kleenex e Scottex,...

Attivisti di Greenpeace in azione in Canada

Immagine | 12 febbraio, 2007 a 1:00

Attivisti di Greenpeace in azione in Canada, presso la sede della Kimberly-Clark, proprietaria di marchi famosi in tutto il mondo, come Scottex e Kleenex, per dire no alla distruzione delle foreste boreali canadesi.

Biodiesel in crescita. Orang utan in estinzione.

News | 19 gennaio, 2007 a 0:00

Più biodiesel e sempre meno orang utan! È questo il risultato della distruzione delle foreste indonesiane per far posto a piantagioni di palma da olio, in grado di soddisfare la crescente domanda europea di biodiesel. Ogni anno in Papua e...

Attivisti di Greenpeace in azione davanti

Immagine | 9 novembre, 2006 a 14:12

Attivisti di Greenpeace in azione davanti alla sede della Kimberly-Clark per denunciare le responsabilità della multinazionale, nota ai consumatori italiani per i marchi Kleenex e Scottex, nella distruzione delle foreste primarie del Canada.

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla

Immagine | 9 novembre, 2006 a 10:55

Greenpeace ha protestato oggi di fronte alla direzione della Kimberly-Clark per denunciare la distruzione delle foreste primarie del Canada. La Kimberly-Clark, nota per i marchi Kleenex e Scottex e principale produttore di fazzolettini e carta...

181 - 190 di 306 risultati.

Categorie