Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Africa

Il Bacino del Congo è la seconda foresta tropicale del pianeta. Si estende dalle foreste dell'Africa occidentale, degradando a sud in foresta tropicale secca e boscaglia. È l'habitat di un'immensa diversità di piante e animali ed è essenziale per la sopravvivenza dei nostri più vicini parenti del regno animale: i grandi primati. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

Delle cinque specie di grandi scimmie, solo l'Homo Sapiens - cioè noi - non rischia l'estinzione. Tre delle altre quattro - il gorilla, lo scimpanzè e il bonobo - dipendono dalle foreste pluviali africane. Dieci milioni di persone dipendono per la loro sopravvivenza dalle foreste dell'Africa centrale.

Negli ultimi dieci anni sono stati intrapresi molti progetti per creare nuove aree protette, ma la gestione forestale è ancora scarsa o nulla per la mancanza di fondi, di personale e di volontà politica, minacciata dalla corruzione e perfino dalle guerre. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

L'industria del legno si è resa responsabile della distruzione di immense aree di paesaggi forestali incontaminati e continua a rappresentare il primo fattore singolo di minaccia in queste aree, spinta da una forte richiesta di mercato, anche in Italia.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Dalle foreste al parquet. Senza ritorno

News | 13 giugno, 2007 a 0:00

Dal cuore delle foreste pluviali ai listoni di parquet. Greenpeace ripercorre le tappe della deforestazione in Congo. Denuncia le illegalità delle operazioni di taglio nella RDC. Blocca la nave Andreas K a Salerno. Ne ispeziona il carico a...

Gli attivisti di Greenpeace hanno seguito

Immagine | 7 giugno, 2007 a 14:45

Gli attivisti di Greenpeace hanno seguito, nel porto di Ravenna, lo scarico di tronchi originari delle foreste pluviali della Repubblica Democratica del Congo (RDC), fino agli impianti di lavorazione. Il carico proveniva dalla stessa nave, la...

Andreas K: secondo round

News | 7 giugno, 2007 a 0:00

Greenpeace non molla la nave Andreas K. Dopo la recente azione di Salerno, oggi, nel porto di Ravenna gli attivisti hanno ispezionato il carico della nave destinato in gran parte ai produttori italiani e hanno marcato i tronchi provenienti dalla...

In azione a Salerno per salvare le foreste del Congo

News | 24 maggio, 2007 a 0:00

Gli attivisti di Greenpeace hanno abbordato ieri, nel porto di Salerno, la nave Andreas K. proveniente da Matadi, nella Repubblica Democratica del Congo. La nave trasportava legname tropicale destinato in gran parte ai produttori italiani.

Attivisti di Greenpeace in azione per fermare

Immagine | 23 maggio, 2007 a 13:06

Attivisti di Greenpeace in azione per fermare la nave Andreas K proveniente dal porto congolese di Matadi. La nave trasporta legno illegale destinato in gran parte ai produttori italiani.

Attivisti di Greenpeace manifestano alla

Immagine | 14 maggio, 2007 a 2:00

Attivisti di Greenpeace manifestano alla Fiera del Libro di Torino per sottolineare il successo del progetto "Scrittori per le foreste" attraverso il quale Greenpeace chiede da tempo al mondo dell'editoria un cambiamento radicale, a favore delle...

L'ITTO chiacchiera. Le foreste muoiono

News | 8 maggio, 2007 a 0:00

L'ITTO (International Tropical Timber Organization) è riunito a Port Moresby, in Papua Nuova Guinea, per l'inizio del suo 42° vertice. Attivisti di Greenpeace si sono calati dal tetto del Plaza Crowne hotel, sede del meeting, e hanno spiegato un...

Deforestazione in Camerun. Coinvolte imprese italiane

News | 19 aprile, 2007 a 0:00

L'impresa italiana del legno, Fipcam, avrebbe sfruttato illegalmente oltre 700 ettari di foresta in Camerun. Lo denuncia il rapporto pubblicato oggi dalle sezioni olandese e francese di Amici della Terra (Milieu Defensie e Les Amis de la Terre) e...

Attivisti di Greenpeace in azione davanti

Immagine | 12 aprile, 2007 a 14:21

Attivisti di Greenpeace in azione davanti alla sede della Banca d'Italia per denunciare la svendita delle foreste primarie del Congo.

Blitz alla Banca d'Italia per difendere le foreste del Congo

News | 12 aprile, 2007 a 0:00

Questa mattina gli attivisti di Greenpeace hanno proposto un baratto al governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi: il palazzo per 2 pacchi di sale, 18 barre di sapone, 4 pacchetti di caffè, 24 bottiglie di birra e 2 sacchi di zucchero. È ciò...

171 - 180 di 306 risultati.

Categorie