Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Si salvi chi può

Pubblicazione | 6 dicembre, 2010 a 1:00

In questo rapporto Greenpeace e ISDE (Associazione Internazionale dei Medici per l’Ambiente) confermano i gravi effetti sanitari causati dai cambiamenti climatici in corso: aumento di malattie da inquinamento atmosferico, eventi meteorologici...

A scatola chiusa

Pubblicazione | 23 novembre, 2010 a 1:00

Greenpeace rende noti i risultati delle analisi genetiche condotte dal laboratorio indipendente spagnolo AZTI Tecnalia su 165 scatolette di tonno, provenienti da 12 Paesi, europei e non, tra cui l’Italia. Una scatoletta su tre contiene specie...

Biocarburanti: quando “bio” non è sinonimo di “verde”

Pubblicazione | 8 novembre, 2010 a 1:00

Gli obiettivi comunitari in materia di biocarburanti causeranno in tutto il mondo il cambio d’uso di 69.000km² di suolo nei prossimi dieci anni.

Eco-guida XVI - Ottobre 2010

Pubblicazione | 26 ottobre, 2010 a 20:59

Arrivano le pagelle per i big dell’High Tech: Nokia promossa a pieni voti, Microsoft e Nintendo rimandate all’edizione diciassette. Pubblichiamo oggi la XVI edizione dell’Eco-guida ai prodotti elettronici, un aggiornamento sulla sostenibilità...

ANGRA 3. Il nucleare brasiliano di BNP/BNL non è ancora nato. Ma è già vecchio!

Pubblicazione | 23 ottobre, 2010 a 2:00

Il Gruppo bancario francese BNP, con sede anche in Italia attraverso la controllata BNL, è il principale finanziatore di progetti nel settore nucleare a livello mondiale e sta decidendo di finanziare, assieme ad altre banche francesi, la...

Sintesi in italiano - Piano di emergenza per salvare gli oceani del pianeta

Pubblicazione | 15 ottobre, 2010 a 2:00

I nostri oceani ci garantiscono la vita – ci forniscono ossigeno e cibo, e ospitano oltre l’80% delle specie del Pianeta. In cambio, saccheggiamo le loro risorse, li soffochiamo con l’inquinamento e stiamo alterando i loro ecosistemi con le...

Solido come una roccia?

Pubblicazione | 7 ottobre, 2010 a 2:00

Questo briefing è una sintesi del Rapporto di Greenpeace International “Rock solid? A scientific review of geological disposal of high-level radioactive waste”.

Briefing - Serve un santuario, non un cimitero

Pubblicazione | 2 ottobre, 2010 a 2:00

Sono passati ben nove anni dalla Legge n. 391 dell’11 ottobre 2001 con cui l’Italia ratificava l’Accordo per il Santuario impegnandosi a proteggere un habitat importante per balene e delfini. Ma ad oggi ben poco è stato fatto! Il Santuario dei...

I benefici della biodiversità nella coltivazione del riso

Pubblicazione | 29 settembre, 2010 a 2:00

La Cina è ilmaggior produttore di riso in termini di raccolto e il secondo per superficie seminata; il 93%delle risaie cinesi sono costantemente irrigate. Nel 2008, i risicoltori cinesi hanno prodotto 193milioni di tonnellate di riso da oltre...

Pagano i risicoltori

Pubblicazione | 29 settembre, 2010 a 2:00

Nell'agosto del 2006, il mercato del riso a livello mondiale è stato scosso dall'annuncio del Dipartimento americano dell'agricoltura (Usda) dell’avvenuta contaminazione dei raccolti statunitensi da parte di un riso Ogm, in fase di sperimentaz...

121 - 130 di 317 risultati.